Posts Tagged ‘Masterplan’

I territori si confrontano

Vi segnaliamo questo interessante appuntamento di confronto e dibattito sul futuro del nostro territorio e del suo rapporto con l’aeroporto di Malpensa.

Somma_06062016

Workshop sul nuovo Master Plan – i temi ambientali p.1

Lo scorso 12 Maggio, presso il Malpensa Center del Terminal 1 dell’aeroporto di Malpensa, si è svolto uno workshop organizzato da Sea sul nuovo Master Plan.

L’incontro era focalizzato sulle ricadute ambientali.

DSC_0312

Viva Via Gaggio è stata invitata ufficialmente da Sea a partecipare a questo incontro e noi con piacere abbiamo accettato l’invito.

Gli argomenti trattati sono stati parecchi, quindi abbiamo deciso di pubblicare più post al riguardo.

Continua a leggere

SEA a Lonate

Si è svolta lo scorso lunedì 15 Febbraio alle ore 18.00 (non certo l’orario ideale per favorire la partecipazione di chi lavora…) una riunione della Commissione Territorio aperta al pubblico con la presenza dei vertici di SEA e del suo Presidente, Pietro Modiano. Continua a leggere

Appunti sul nuovo Master Plan

Lo avevamo anticipato in questo post https://vivaviagaggio.wordpress.com/2015/11/11/il-nuovo-master-plan/#more-7145 e dopo aver letto meglio le linee guida del nuovo Masterplan ci permettiamo di evidenziare (con questi nostri appunti posti direttamente sugli scritti di SEA)  alcuni nostri dubbi, oltre a ribadire alcuni punti di vista irrinunciabili:

Tratto da Nuovo Masterplan Traffico_vincoli1 Traffico_vincoli2

 

Il mese scorso abbiamo appreso dalla stampa che il presidente SEA ha risposto positivamente all’invito del  Sindaco di Lonate di intervenire in un confronto pubblico per provare ad approfondire l’analisi del piano di sviluppo dello scalo di Malpensa. Rimaniamo in attesa di conoscere la data di questo incontro aperto al pubblico, augurandoci che in questo contesto si abbia la possibilità di un reale confronto dove possano emergere e venir prese davvero in considerazione le esigenze del territorio.

Come SEA tratta il nostro territorio – resoconto

Riflessioni a voce alta.

 Le domande che Paolo Rossetti, redattore de La Provincia di Varese, ha posto ai relatori Carlo Miglio (Sindaco di Nosate), Tiziano Marson (Vice-Sindaco di Casorate Sempione) e al nostro Walter Girardi hanno permesso di capire ancora di più e in maniera più approfondita il rapporto tra SEA e il Territorio, soprattutto alla luce di quanto scritto nel Master Plan, nelle sue Integrazioni e nei Chiarimenti alle Integrazioni.

Tornavento_1502-017

Il Territorio, attraverso la voce di due amministratori locali, ha raccontato le difficoltà incontrate in questi anni: un rapporto difficile che parte dalla non-considerazione da parte di SEA nei confronti di tutto ciò che c’è al di fuori del sedime aeroportuale, soprattutto per quanto riguarda gli aspetti relativi alle conseguenze che il Master Plan avrà sul territorio.

Poi spazio alle domande e alla presentazione delle Osservazioni. Si parla di rumore, delle conseguenze economiche derivanti dalla perdita di biodiversità della Brughiera (procedura di infrazione che si apre in automatico), di recettori sensibili non considerati, della situazione delle famiglie residenti in Via S. Anna e Via del Gregge.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Questa la sintesi della serata che abbiamo fatto ieri sera a Tornavento, e questo il pensiero con cui abbiamo chiuso la serata:

” La democrazia può resistere alla minaccia autoritaria soltanto a patto che si trasformi, da “democrazia di spettatori passivi”, in “democrazia di partecipanti attivi”, nella quale cioè i problemi della comunità siano familiari al singolo e per lui importanti quanto le sue faccende private. ”

Erich Fromm

Queste poche parole racchiudono molto bene il senso dell’esistenza di WVG, della voglia di democrazia e di partecipazione attiva nelle scelte che riguardano il futuro del territorio e il futuro di tutti noi.

Gentili Candidati

 

il Comitato VivaViaGaggio è nato nel 2010 come gruppo di cittadini contrari all’espansione dell’Aeroporto di Malpensa come previsto dal Masterplan. Sebbene WVG sia un gruppo aconfessionale e apartitico, crediamo che i cittadini-elettori debbano conoscere le opinioni dei loro futuri rappresentanti su tematiche e problemi inerenti al proprio territorio. Il futuro consigliere regionale sarà l’espressione di un territorio, ed è bene che il territorio sia cosciente delle idee di chi lo rappresenta.

Pertanto, proponiamo alcuni quesiti su temi strettamente relazionati al Masterplan di SEA, a cui sarete liberi di rispondere o meno. WVG si limiterà a riportare eventuali risposte sul proprio blog, lasciando i commenti ai lettori.

Diamo per scontato che il progetto del Masterplan sia ormai ampiamente conosciuto da tutti i candidati varesotti alla Regione. Se così non fosse… ebbene, è ora di informarsi!

 

  • Sapreste descrivere brevemente in cosa consiste il Masterplan?
  • In merito al Masterplan di SEA, come intenderete procedere se eletti?
  • L’alta densità di popolazione nei pressi dell’aeroporto è un fattore da non sottovalutare: sapete quali rischi corrono i cittadini in termini di salute e qualità della vita?
  • Malpensa viene spesso descritta come principale – quando non unica – fonte di lavoro per i cittadini dei Comuni circostanti: sapete descrivere le condizioni e la qualità del lavoro all’interno dell’aeroporto?
  • Ad oggi, credete possibile che un territorio come il nostro abbia bisogno di un ulteriore Polo Logistico di 200.000 mq in pieno Parco del Ticino?
  • Il nostro territorio si trova all’interno del Parco Naturale della Valle del Ticino, il più grande parco fluviale europeo. Quali sono le vostre ricette per realizzare il giusto equilibrio tra Aeroporto e Parco?
  • Sulla pagina di Expo2015 – il cui tema è logicamente in contrasto con il consumo di suolo – si legge: “All’Expo in mostra la frontiera della scienza e della tecnologia: preservare la bio-diversità, rispettare l’ambiente in quanto eco-sistema dell’agricoltura, tutelare la qualità e la sicurezza del cibo, educare alla nutrizione per la salute e il benessere della Persona […].” Come credete si possano supportare tali tesi, quando il Masterplan è finalizzato a supportare i milioni – e perchè non miliardi – di visitatori in arrivo per Expo2015? [ricordiamo che nei primi 10 mesi del 2012 Malpensa ha registrato un traffico che sfiora i 16 milioni di passeggeri. Le previsioni per il 2030 sono di 50/70 milioni di passeggeri]

 

Ringraziamo anticipatamente per le risposte che Vi preghiamo di inviare a posta@vivaviagaggio.it

Parco del Ticino: voglia di MaB

Tante volte abbiamo parlato, attraverso le pagine di questo blog, della qualifica di AREA MaB (Man and Biosphere) assegnata nel 2002 ai Parchi Lombardo e Piemontese della Valle del Ticino.

Un riconoscimento decisamente importante che  nel nostro Paese è stato concesso ad altri 7 siti.

dscf0033ss

Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: