Posts Tagged ‘Appello e raccolta firme’

IN PIAZZA

Il banchetto di oggi in piazza S.Ambrogio a Lonate Pozzolo

Questa mattina siamo stati in piazza S.Ambrogio a Lonate Pozzolo per un banchetto di raccolta firme e per distribuire il nostro famoso volantino. La partecipazione dei lonatesi è stata commovente. «Ma come! Dopo tanti mesi c’è ancora qualcuno che deve firmare?». Sì, c’è. E noi siamo sempre lì ad attenderli. Il nostro banchetto pieno di cittadini non avrebbe potuto essere risposta migliore al clima teso di questi giorni. Le tante persone che hanno firmato oggi sono di conforto per il nostro dispiacere, relativo alla nuova linea della Pro-Loco, linea espressa unicamente per voce del relatore di Giovedì sera, Gerolamo Bergamaschi, ex Sindaco di Lonate Pozzolo e contemporaneamente ex collaboratore della Sea, Società Esercizi Aeroportuali di Malpensa. Cara Pro-Loco, amica della nostra prima ora, nostro genitore che ha adottato WVG nel momento in cui eravamo più indifesi, ancora ti aspettiamo al nostro fianco, a batterti unicamente per il bene del nostro territorio, senza fiancheggiare macabri scenari del poi… Non è questo il momento.

Stamattina in tanti abbiamo detto VIVA VIA GAGGIO. Assieme a tutto quello che ci sta attorno. Non abbiamo ragionato sul poi, sul nel caso in cui facessero la terza pista, etc etc etc. Come abbiamo scritto ieri, non facciamo come quei parenti che, stretti attorno all’anziano genitore malato, al posto di assisterlo sono lì a discutere su come spartirsi l’eredità. Cattivo gusto. Via Gaggio – assieme al Parco del Ticino, a Tornavento, ai cittadini dei Comuni qui attorno – è sotto grave minaccia. Punto. E noi ci battiamo per scongiurare la sciagura. Fino all’ultimo secondo.

I Lonatesi hanno capito da che parte stanno le persone che hanno a cuore Lonate Pozzolo. I Lonatesi hanno capito chi non ha da difendere altri interessi se non quelli per propri cittadini, senza guardare in faccia né dover (pur se magari a malincuore) eseguire ordini calati dall’alto, senza rispondere a strategie che nulla hanno a che fare col benessere gente qua attorno, soprattutto delle generazioni più giovani e pertanto più indifese.

Ciliegina sulla torta: questa mattina abbiamo festeggiato Matteo Bottini, venuto assieme a tutta la famiglia a trovarci. Ancora complimenti a Matteo, neo-sentinella della Natura. Sentinelle qua servono eccome, perché i colpi bassi arrivano da più parti. Anche se non è facile, ci difenderemo.

VOLI DIvERSI

L’uomo è sempre stato affascinato dal volo. Nel corso dei secoli poi il volo ha assunto svariati significati. Nella nostra storia, volo, potrebbe essere quello devastante da una ipotetica terza pista…ma abbiamo voluto dare un signficato diVerso al Volo.

L’atmosfera era decisamente particolare, per certi versi surreale; siamo stati in bilico tra due mondi, sospesi e sorretti solo dai versi dei poeti, dalle note di un pianoforte e dalle immagini di un mondo silenzioso a cui per una sera abbiamo prestato la voce.

O meglio, hanno dato e prestato la loro voce dei poeti, che hanno aderito all’appello lanciato da Via Gaggio (non noi del Comitato, l’appello lo ha lanciato LEI); Hanno risposto in tanti…e quindi tutto ciò che rischia di sparire per l’ecodisastro chiamata terza pista ha avuto una voce in prestito.

Tutte queste voci silenziosa poi hanno avuto un suono dolce, suadente, melodioso, quasi sensuale quello di Maram al Masri, che ha colto le essenze vitali di Via Gaggio nel pomeriggio di domenica e che le ha riversate ad una platea rapita dal suo melodioso delle parole e delle rime in lingua araba.

Ognuno di noi, di quelli presenti ha volato…volato con la fantasia, con l’immaginazione, chiudendo gli occhi e lasciandosi andare…

La poesia fa questo effetto!!!

Poeti e cultura a fianco di Via Gaggio, un piccolo ma importante segnale nelle previsioni della serata che si è tramutato in un grande impegno e un magnifico contributo alla causa di Via Gaggio.

Il popolo, già ricco e variegato di Via Gaggio, ora ha degli amici nuovi che sicuramente non faranno mancare il loro contributo e la loro voce per far giungere ancora più forte e ancora più lontano la voce di Via Gaggio, del Parco del Ticino, la voce della Brughiera, la voce di Tornavento.

Se eri presente domenica sera o se nella tua vita hai percorso i sentieri e la ghiaia di Via Gaggio, fermati ad ascoltare il tuo cuore..li sentirai Via Gaggio che ti chiama.

PROSSIMI APPUNTAMENTI

Cari amici vicini e lontani, a casa o in vacanza, vi aggiorniamo sulle prossime “presenze” e attività del Comitato.

Allora andando con ordine: saremo presenti alla FESTA DI FINE ESTATE, organizzata dalla PRO LOCO di Lonate Pozzolo che si terrà a Lonate Pozzolo, presso l’area feste del CERELLO, dal 26 al 30 Agosto. A breve vi comunicheremo quando saremo presenti.

Mentre MARTEDI’ 31 AGOSTO saremo a Somma Lombardo per una serata dedicata a Malpensa. In entrmabe queste occasioni saremo presenti con il nostro gazebo per la raccolta firme, con le nostre magliette, la nostra allegria e la nostra simpatia.

Se siete invece in vacanza, inviateci le vostre foto con le magliette di WVG…e se non lo avete ancora fatto andate a votare VIA GAGGIO tra i luoghi del cuore, cliccando su questo link.

Per gli appuntamenti di Settembre, pazientate ancora qualche giorno.

NON SIAMO “CHIUSI PER FERIE”

 

Agosto, tempo di ferie ma soprattutto tempo per il meritato riposo. Agosto però in alcuni settori è un mese “truffaldino” proprio perchè si approfitta che le persone sono in ferie per far partire procedure di VIA o di VAS o addirittura iniziare lavori, osteggiati da comitati o da semplici cittadini, come avvenuto qualche estate fa per Piazza Risorgimento a Gallarate.

WVG in ferie non ci va, o meglio ci siamo organizzati per mantenere “TUTTO SOTTO CONTROLLO” e non abbiamo nemmeno smesso di fare le nostre iniziative.

Ieri pomeriggio difatti, eravamo presenti alla Dogana per la raccolta firme, mentre questo giovedì una nostra delegazione verrà ricevuta dall’Assessore Regionale al Territorio e anche per le prossime settimane manterremo gli impegni per il presidio alla Dogana e parteciperemo anche ad altre iniziative, che vi presenteremo nei prossimi giorni.

Vi ricordiamo se siete in vacanza di mandarci la vostra foto con la maglietta di WVG, all’indirizzo vivaviagaggio@gmail.com così come vi ricordiamo di andare a votare VIA GAGGIO ne I LUOGHI DEL CUORE.

Abbiamo raggiunto la cifra di 2.000 amici su facebook….un grande risultato che impone a tutti noi e a tutti voi un nuovo sforzo per contrastare la porcata della TERZA PISTA…

AMEN

Parrocchia di S.Antonino Ticino e noi - purtroppo - restiamo fuori (ma i parrocchiani vengono a noi)

Cari amici di S.Antonino Ticino (frazione di Lonate Pozzolo),

ci tenevamo a comunicarvi che non parteciperemo col nostro banchetto alla bellissima e storica festa parrocchiale settimana prossima. Avremmo voluto, il vostro Parroco no. Nel pieno della sua legittimità – ci mancherebbe – il vostro Parroco ci ha chiamato e ci ha detto che il nostro banchetto all’interno della festa assumerebbe un valore politico e per la parrocchia sarebbe uno schierarsi. Accogliamo col massimo del rispetto la sua opinione, ma ugualmente cadiamo dalle nuvole. Dovremmo una volta per tutti metterci d’accordo sul termine politico, ma forse è tempo perso. La valenza di VivaViaGaggio è già stata capita delle svariate migliaia di nostri sostenitori, di ogni appartenenza religiosa, ispirazione politica e ceto sociale. Questo ci conforta. VivaViaGaggio vuole difendere il territorio di Lonate Pozzolo assieme alla qualità della vita dei suoi abitanti. Degli abitanti di Lonate Pozzolo e non solo.

Il Consiglio Comunale di Lonate Pozzolo (destra e sinistra assieme) ha votato una mozione contro la terza pista.

Il Consiglio Comunale di Lonate Pozzolo  (destra, sinistra e Lega assieme) ha votato all’unanimità la mozione per l’istituzione dell’Ecomuseo di ViaGaggio, scritta da Walter Girardi a nome del Comitato VivaViaGaggio.

Facciamo politica? Certo. Ogni essere umano che vive e interagisce in una società normata da regole fa politica. E allora?

Chi avesse qualche dubbio sulla pulizia della nostra azione, venisse ai nostri banchetti, incontrasse le persone che si avvicinano a noi. Sarebbe una bella esperienza.

Detto questo, domani mattina – domenica 11 – saremo in ogni caso a S.Antonino Ticino, di fronte alle nuove Poste e all’ingresso della Chiesa. La possibilità di incontrarci sarà comunque garantita.

Avremmo voluto far festa con voi, perché VivaViaGaggio è una festa. Da primi contatti con persone che gravitano attorno alla parrocchia di Sant’Antonino Ticino, pareva non ci fossero problemi. Così non è stato.

Amen.

HANNO PAURA, HANNO VERGOGNA

Il banchetto di raccolta firme a Lonate Pozzolo in piazza Mazzini, 3 Luglio 2010. Foto: © 2010 WVG

«Dialogare con il territorio»: nella retorica dei nostri Consiglieri Regionali lombardi, favorevoli ai piani espansionistici di Malpensa e della conseguente distruzione di trecentotrenta ettari di brughiera a ridosso del Parco del Ticino, il riferimento all’attenzione nei confronti di noi cittadini locali non manca mai. Menzogne! Questa gente non si vede mai e, quando passa di qua, si blinda dietro mura protette. Ci riferiamo, ovvviamente, al Consiglio Regionale passerella svoltosi cinque giorni fa in zona Malpensa, a Volandia. Il territorio, i cittadini, sono stati lasciati fuori. Noi qui non entriamo, come i cani nei centri commerciali.

Vengano, lor signori, a dialogare col territorio! Dove? Semplice: ai nostri banchetti di raccolta firme. No, non verranno: hanno paura. Noi siamo gente pacifica, lo abbiamo dimostrato in ogni occasione e anche la DIGOS ci fa i complimenti. Loro, però, ci temono. Ci temono perché sanno di essere soli. La gente sta con noi. Le migliaia di firme e di adesioni ai nostri spazi on-line non lasciano dubbi. Lor signori hanno paura o – in alternativa – hanno vergogna. Questi signorotti della politica lombardia tutto sono fuorché stupidi, sanno che stanno difendendo l’indifendibile. Noi stiamo segando ogni loro stampella di giustificazione, ma chiaramente devono rispondere agli interessi di poteri forti. Non certo quelli del territorio.Lor signori si rintanano nei loro fortini, nelle loro fortezze del potere. Li staneremo, è una nostra specialità.

Oggi, giornata di banchetti: nella mattinata a Lonate Pozzolo, nel pomeriggio e in serata a Cascina Costa e Nosate. La gente è stanca, è stufa. Il partito del tanto ormai si sta assottigliando. Il risveglio dal coma civico™ prosegue.

Un’altra bella occasione per dialogare col territorio? La camminata del 18 Luglio prossimo in via Gaggio. L’abbiamo intitolata L’Appetito Vien Marciando. Alle 11 di mattina partiamo dall’inizio dei boschi di via Gaggio a Lonate Pozzolo, arriviamo fino alla Sede del Parco del Ticino, VivaViaGaggio offre un aperitivo, poi pic-nic, poi ancora uno yogurt offerto e, per finire, una proiezione di diapositive, curata da Luciano Turrici. Maggiori dettagli seguiranno. E sono dettagli clamorosi!

Chiudiamo con una buona notizia. Le buone notizie fanno sempre bene al cuore. Ti dice qualcosa il nome Gianluca Ariete? Gianluca Ariete è il vuoto a perdere di Sea Handling, avevamo videochiacchierato con lui due settimane fa in via Gaggio. Questa mattina è venuto a trovarci al banchetto di Lonate Pozzolo. Senti qua:

FACCIAMOGLIELA VEDERE, LA LORO TERZA PISTA!

Uno sparuto manipolo di soggetti vuole la terza pista, ci sono gli indifferenti e i rassegnati che non contano perché si tiran fuori da soli, c’è poi la maggioranza che disgusta questo disastro annunciato: MA È MAI POSSIBILE CHE L’OPINIONE DELLA STRAGRANDE MAGGIORANZA NON CONTI? FACCIAMOGLIELA VEDERE, LA LORO TERZA PISTA! (si scusi l’urlata, ma quando ci vuole, ci vuole).

Più di 2000 persone hanno messo nero su bianco il loro disprezzo per lo scippo ambientale, l’eco-crimine, del progetto di devastazione insensata della brughiera. Non lo permetterermo. Già sono pensarlo è un tentato assassinio. Arrestiamo il piano!

Consiglieri Regionali, Vi inviteremo in Via Gaggio. A uno a uno. Voi non sapete quello di cui state parlando. Vedeste coi vostri occhi, sareste i primi a fermare lo scempio.


VIA GAGGIO, UN TRIONFO

Trecentosessanta firme in tre ore: è record! La rabbia è montante e il disgusto cresce.

Se i politici favorevoli alla terza pista, con gli indecisi a rimorchio, venissero anche solo mezza giornata a vedere e sentire quel che succede ai nostri banchetti, si vergognerebbero delle loro idee.

La gente sta con noi, la gente sta con VIA GAGGIO e con il PARCO DEL TICINO.

Ora la stessa gente si deve mobilitare in blocco, sempre con le armi della democrazia. O adesso o mai più. Ce la possiamo fare, anzi: ce la faremo.

L’eco-assassinio non avverrà.

ASTENERSI È UNO SCHIERARSI

Ci sono tanti motivi per cui lottare e difendere via Gaggio. Uno di questi, forse il più importante, è garantire alle giovani generazioni e alle generazioni che verranno, il conforto di una vita sostenibile. In questa battaglia, astenersi non è possibile. Astenersi è uno schierarsi. Per una buona qualità della vita, che cosa è meglio? La terza pista e il polo logistico merci oppure 330 ettari di brughiera e via Gaggio?

I ragazzi hanno già risposto in tanti modi: con una mostra fotografica, con degli articoli di giornale e anche con la loro voce e il loro canto. Ecco:

Le riprese sono avvenute su suggerimento e con il consenso dei genitori.

Oggi la raccolta firme della petizione ha luogo a Tornavento in via Gaggio e a Nosate, zona Santa Maria in Binda. Entrambi i banchetti saranno attivi nel pomeriggio. A Tornavento sono disponibili le magliette di WVG

GRAZIE, LONATE POZZOLO

Il banchetto di oggi in Piazza Mazzini a Lonate Pozzolo

Grazie a tutte le persone che sono passate al nostro banchetto di questa mattina per firmare, per prendere una maglietta o anche solo per trovarci e chiacchierare con noi.

L’indignazione e la rabbia contro la terza pista montano impetuose. E non si fermano.

Per la prima volta in piazza Mazzini  a Lonate Pozzolo, l’esperienza è stata positivissima: ritorneremo. Come ci ha detto un assessore comunale (non diciamo di quale Comune, diciamo solo che quell’assessore conosce molto bene Lonate Pozzolo): «I lonatesi dovrebbero accorrere in massa a firmare. Si dovrebbe fare il porta a porta». E porta a porta forse faremo. Già più persone hanno richiesto i moduli per poter far firmare a vicini di casa, amici, parenti.

Oggi si raccolgono firme per VivaViaGaggio anche a Turbigo, in piazza Bonomi, fino alle 17.30. Certo che raccogliere firme contro la terza pista di Malpensa in piazza Bonomi non è male. Simbolico, non c’è che dire!

Entro sera, maggiori dettagli.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: