Archive for the ‘Uncategorized’ Category

Vicinanza e affetto

 

Ci prendiamo una pausa dalla nostra battaglia, per esprimere la nostra solidarietà e vicinanza a Ottavio e Rosita Missoni, per la tragedia che ha colpito la loro famiglia.

 

Rosita e Ottavio sono amici di Via Gaggio e lo hanno dimostrato lo scorso Maggio, quando Rosita insieme a tantissime altre persone ha deciso di aderire e partecipare alla manifestazione che come Comitato avevamo organizzato insieme al FAI e al WWF, proprio in Via Gaggio.

 

In questo momento, vogliamo inoltre far giungere a tutta la famiglia Missoni la speranza che questa vicenda si risolva per il meglio.

 

A Rosita e Ottavio il forte abbraccio di tutti noi.

 

Annunci

Libertà

 

Alto tradimento

Abbiamo letto il testo del protocollo d’intesa sottoscritto in data 17.10.2012; lo abbiamo riletto e abbiamo detto subito che c’era qualcosa che non andava.

Sin da subito le nostre interpretazioni sono state bollate come fantasiose e abbiamo letto sui giornali le dichiarazioni dei Sindaci. Nel frattempo si sono susseguite interpretazioni diverse, sempre più fantasiose, sulla fonte dei 12 MILIONI di euro.

Incontri istituzionali e commissioni in preparazione del mega consiglio previsto per lunedì12, dove la documentazione veniva presentata e distribuita a pezzi, con documenti mancanti, con dichiarazioni fuorvianti.

Il mega-consiglio organizzato dal SuperCuv (sarebbe meglio SUB-CUV) intanto è saltato perchè qualcuno, forse, si è ricordato che le leggi vanno rispettate.

Troppa fretta su questo argomento, troppa fretta di chiudere una partita iniziata male 3 anni fa, quando i Comuni (anche contro il parere dei propri uffici tecnici) hanno deciso di ritornare ad essere proprietari delle case presenti nelle zone delocalizzate, lasciando a Regione Lombardia le spese per la manutenzione degli stessi immobili, con l’auspicio di poter vendere queste case. Un’auspicio che non si è  mai concretizzato, non per colpa della crisi, ma perchè non vi era nessuna programmazione intelligente e razionale sul futuro di queste aree.

La fretta è cattiva consigliera,  in questa faccenda però la fretta era accompagnata dalla menzogna.

Parlavano di una lettera di SEA, che SEA avesse già firmato l’accordo..mentre sulle copie dell’accordo di programma distribuite dopo il 22 Ottobre la firma di SEA non c’era!

E la firma non c’è nemmeno oggi!

Dal 17 Ottobre fino al giorno di oggi, nessuno dei tre sindaci coinvolti ha detto la verità ai propri cittadini. Mezze verità, parole dette e smentite.

Poi finalmente esce la verità, che noi avevamo sempre sostenuto. La lettera di SEA, datata 22 ottobre chiarisce tutto e smonta il teatrino!

Ancora all’inizio di questa settimana le voci erano discordanti sui 12 MILIONI di Euro.

Perchè nascondere la verità? perchè celare dal 22 Ottobre ad oggi,  la lettera che smontava il teatrino della bugie abilmente creato ad arte sui 12 MILIONI di Euro.

E per quanto ci riguarda inizia l’arrabbiatura che poco a poco diventa INDIGNAZIONE!

Siamo indignati per le falsità che ci hanno detto in queste settimane, siamo indignati perchè noi ci sentiamo presi per i fondelli.

Com’è possibile dire di essere a difesa del territorio, tutelarlo e valorizzarlo (Ecomuseo) e poi sottoscrivere questo appello per avere 12 MILIONI di EURO che arriveranno solo se il MASTER PLAN che distruggerà Via Gaggio, la Brughiera, la frazione di Tornavento, sarà approvato?

Sottoscrivere il  protocollo di intesa equivale a sostenere il MASTER PLAN proprio perchè i 12 MILIONI di EURO arriveranno dalle mitigazioni e compensazioni ambientali previste nel MASTER PLAN.

Preoccupazione #3

Dopo la pubblicazione sulla stampa dell’accordo sottoscritto dai tre Comuni del SuperCuv, il resto del Cuv ha giustamente chiesto informazioni ai tre colleghi circa gli aspetti dell’accordo.

Gli articoli di giornale a riguardo hanno messo di fronte da una parte Laura Prati (Sindaco di Cardano al Campo e Presidente di turno del Cuv) e Tiziano Marson (vicesindaco di Casorate Sempione); dall’altra i tre Sindaci di Lonate Pozzolo, Ferno e Somma Lombardo.

Le risposte, date in ordine sparso,rispetto alle domande del Cuv ci preoccupano.

Ci preoccupano perché dicono cose diverse circa la provenienza dei 12 MILIONI di euro!!!

Escludono che questi soldi vengano dal 7% che SEA dovrebbe accantonare ogni anno dal proprio bilancio per le operazioni di mitigazione e compensazione ambientale che dovrebbero essere “spesi” per tutti i Comuni del Cuv e non solo per i tre del SuperCuv.

Parallelamente si cita e non si cita direttamente il Master Plan (come fonte economica dei 12 MILIONI di EURO) e si vive nell’incertezza.

Una cosa è certa, questi 12 MILIONI servono per comperare il territorio!

Ribadiamo: NOI NON SIAMO IN VENDITA!!!

Segui la rassegna stampa qui.

Grazie come sempre al Blog D.U.

Preoccupazione #1

Il cielo si sta facendo nero sopra i Comuni di Lonate Pozzolo, Ferno e Somma Lombardo, dopo che SEA ha promesso di versare 12 MILIONI di euro per abbattere le case delocalizzate.

Il protocollo d’intesa porta la data del 17 ottobre 2011 e reca le firme di Daniele Belotti, Assessore Regionale al Territorio di Regione Lombardia (ormai pronto a lasciare l’incarico per la crisi in Regione Lombardia), del Sindaco di Lonate Gelosa, del Sindaco di Ferno Cerutti e del Sindaco Colombo di Somma Lombardo.

Manca la firma di SEA.

Come mai il soggetto finanziatore non ha firmato? Che cosa aspetta? Magari il SÌ al Master Plan?

Se così fosse, perché questa fretta di chiudere questa partita? Come mai un Assessore ormai dimissionario e con le valigie pronte firma e avalla questo protocollo, non sapendo se il soggetto erogatore firmerà l’accordo?

Dodici milioni di euro per un SÌ

Abbiamo appreso dalla stampa che il Super-Cuv (Lonate Pozzolo, Ferno e Somma Lombardo) ha deciso di accettare la proposta avanzata da SEA e sostenuta da Regione Lombardia in merito alla demolizione delle case nelle zone delocalizzate per un importo pari a 12 MILIONI di euro.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Abbiamo letto e riletto gli articoli apparsi sui giornali e anche il testo sottoscritto. Noi la pensiamo così: Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: