Ritorno al Campo della Promessa

“La prossima primavera ritorneremo al Campo della Promessa” – questo avevamo detto lo scorso 11 Ottobre 2015 a tutti i partecipanti alla nostra prima visita guidata alla scoperta della Brughiera di Lonate.

La promessa è mantenuta, e l’appuntamento è per il prossimo 15 Maggio.

C:UsersAlessandroDocumentsDisegno1 Model (1)

Andremo alla scoperta della Brughiera e di un ambiente naturale che si è mantenuto intatto e sconosciuto ai molti dopo la chiusura del Campo Militare.

Lo visiteremo nella stagione ideale, la primavera, dove la vegetazione e i prati presenti saranno nel pieno della fioritura.

La maggior parte di quest’area è occupata da prati, mentre le zone a Brugo e Ginestra sono più frammentate rispetto alla Brughiera di Malpensa. Inoltre vi è la parte a bosco che separa la zona a prato dai bacini artificiali di dispersione controllata del Torrente Arno, dal Galoppatoio e dai resti delle vecchie strutture del Campo Militare, ormai diventate parte integrante della vegetazione.

Un viaggio alla scoperta di una zona naturale ricca di biodiversità, non a caso inserita nel progetto del Parco del Ticino di istituire un nuovo SIC/ZPS dal nome di “Brughiere di Malpensa e Lonate Pozzolo”.

Oggi le Brughiere non hanno un’adeguata forma di protezione giuridica, poichè si collocano al di fuori dei siti Natura 2000 già autorizzati e istituiti, e si trovano esternamente all’area a Parco Naturale. La proposta va quindi nella direzione di includere le Brughiere e altri habitat limitrofi, come le zone umide formate dai vasconi di fitodepurazione e di spagliamento controllato del Torrente Arno che assumono oggi un fortissimo valore naturalistico ambientale, sia da un punto di vista vegetazionale che faunistico.

La biodiversità va conosciuta, studiata e conservata proprio per il suo grandissimo valore.

Venite con noi in questo viaggio alla scoperta della biodiversità dei nostri territori, vi aspettiamo!

Advertisements

2 responses to this post.

  1. Posted by Stefania on 5 maggio 2016 at 2:01 pm

    Buongiorno, pensate che il percorso sia agibile per disabile in carrozzina con accompagnatore? Serve prenotazione? Grazie e complimenti per l’iniziativa.

    Mi piace

    Rispondi

    • Buongiorno Stefania, sono Walter uno dei ragazzi di Viva e una delle Guide del Parco che guiderà la camminata. Purtroppo il percorso non è agibile per carrozzine sia per bambini o per disabili, soprattutto perchè è molto impervio e in alcuni punti è difficoltoso. Mi spiace. La invito però a seguirci, perchè le prossime iniziative saranno su sentieri decisamente e sicuramente più agibili.

      Mi piace

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: