Convegno sul Ticino: il nostro intervento

Questo è il sunto dell’intervento che il nostro Walter ha fatto questa mattina a nome dell’Associazione al convegno presso il Centro Parco Ex Dogana Austroungarica all’interno della Festa Europea dei Parchi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Parco del Ticino e Malpensa: una convivenza è possibile?
Intervento Dott. Walter Girardi – Ass. Viva Via Gaggio

La domanda che abbiamo voluto utilizzare come titolo per questo mio intervento, e di conseguenza anche l’intervento stesso si potrebbero chiudere in due minuti. E’ possibile far convivere Parco del Ticino e Malpensa? La risposta è SI, basta usare il buon senso.
Purtroppo del Buon Senso abbiamo perso ogni traccia e anche la nota trasmissione “Chi l’ha visto?” ha deciso che è inutile cercarlo. Potrebbe sembrare banale una risposta di questo tenore ad una domanda che non è per nulla facile. Ma a volte, anzi molto spesso ultimamente la risposta ai problemi la si trova usando il buon senso. Ma cosa significa nel confronto Parco vs Malpensa usare il buon senso?
Significa in primis, riconoscere ognuno il ruolo e l’esistenza dell’altro. Banale e forse scontato, ma così non è stato in questo anni, dove inevitabilmente Malpensa ha spinto molto per poter cancellare una fetta importante (forse la più importante) di questo suo vicino scomodo e per certi versi ingombrante che si chiama Parco del Ticino, mentre il Parco tramite il suo Presidente ha sempre riconosciuto il grande valore economico e sociale che si deve a Malpensa.
Il fatto che ieri ci fosse l’ennesimo tavolo su Malpensa e Territorio, senza la presenza anche del Parco del Ticino la dice lunga sulla volontà di coinvolgere il Parco nelle discussione che riguardano il futuro di questo territorio. Così come non è più tollerabile l’incoerenza degli Assessori Regionali che si riempiono la bocca di belle parole nei confronti del Parco del Ticino e poi sostengono senza remore la bontà e la validità del Master Plan.
In riferimento poi, alle recenti modifiche che il gestore aeroportuale ha deciso di fare attraverso delle Osservazioni al proprio progetto, abbiamo ribadito come i problemi di prima ci saranno ancora:
La Terza Pista sarà sempre al suo posto e si porterà dietro anche una serie di capannoni che cancelleranno per sempre la zona della Brughiera, così come cancelleranno Via Gaggio. Aumenteranno poi, le popolazioni a sud direttamente coinvolte dal rumore, mentre a nord la situazione non cambierà.
Poco rispettoso per il territorio e in modo particolare per il Parco è proporre di ricostruire la brughiera. Il Padre eterno ci ha messo secoli per realizzare questo stupendo e unico habitat ricco di biodiversità, è mai possibile che si creda all’assurdità di realizzarlo in meno di un anno. Ricostruire un habitat non è facile come spostare una vaso di fiori di plastica da una finestra a quella vicina.
C’è poi l’aspetto curioso di prevedere la ricostruzione su terreni non di proprietà del gestore, che forse non avrà mai che renderanno ulteriormente vano e inutile il progetto di ricostruzione.
In questi anni abbiamo anche dovuto difenderci da accuse false e ingiuste: la prima di essere contro l’aeroporto e la seconda quella di essere visti “come quelli che dicono NO!”
Abbiamo sempre detto che riteniamo Malpensa una infrastruttura importante per il nostro territorio, ma che debba rispettare le regole ambientali da sempre disattese.
Rispetto alla seconda ipotesi, in questi anni abbiamo sempre ribadito attraverso le nostre iniziative che abbiamo una idea alternativa rispetto a quella di chi vorrebbe coprire questa zona di cemento e asfalto. L’abbiamo fatta con il progetto dell’Ecomuseo della Brughiera e di Via Gaggio insieme ad altre idee che vanno a valorizzare le bellezze naturali, artistiche, storiche e culturali che ci sono qui e non da altre parti, e che meritano di essere conosciute e fatte conoscere all’esterno.
Le alternative che abbiamo proposto e che proporremo, partono dalla convinzione che il nostro territorio possa essere valorizzato anche riuscendo a creare occasioni di rilancio economico, visto che abbiamo tutte le carte in regola per creare anche da noi occasioni di rilancio e sviluppo economico legato al turismo dolce ed ecosostenibile.
Questa convinzione nasce dal fatto che siamo legati da un legame indissolubile con questa parte di Parco del Ticino, siamo figli di questa terra e come figli di terra abbiamo la necessità di continuare a batterci per difenderla.
Per ottenere una convivenza quindi c’è bisogno di buon senso:
Usare il buon senso è ritirare il Master Plan! Usare il buon senso è capire che c’è posto sia per Malpensa (che però deve diventare compatibile con il territorio e non viceversa) che per il Parco del Ticino. Parafrasando un nostro slogan: c’è posto per entrambi!
La ricetta della convivenza che abbiamo cercato di raccontarvi non ha bisogno di moltissimi ingredienti. Provate a togliere Malpensa e mettete una qualsiasi infrastruttura, togliete Parco e mettete il territorio, ecco che vi rendete subito conto che le situazioni simili sono molteplici anche in questa nostra nazione e che forse mai come oggi, a fronte anche della crisi economica, dobbiamo capire quali siano le opere veramente strategiche e necessarie attraverso una VAS, realizzandole bene con il minimo impatto tramite una VIA.
Dobbiamo però saperli individuare questi ingredienti e soprattutto dobbiamo saperli dosare. Seguire una ricetta non è complicato, dobbiamo preoccuparci solo di fare esattamente quello che altri hanno fatto e scritto prima di noi raggiungendo il successo.
Questa dovrebbe essere la strada da percorrere, una strada lastricata di tanti esempi positivi e segnata dal buon senso.

 

Questo invece l’intervento completo Intervento14062014_wvg

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: