Archive for 14 novembre 2012

La Prealpina

La Prealpina ha colpito ancora. E ogni volta è peggio.
Su La Prealpina di oggi compaiono dei riferimenti a Viva Via Gaggio colpevolmente distorti in due articoli a firma Angelo Perna e Matteo Bertolli.
Seguirà una nostra risposta più articolata.
Già da ora avvertiamo: attenzione a quel che si legge su La Prealpina riguardo a Viva Via Gaggio.

Povero giornalismo. E poi non ci si stupisca se i quotidiani non vendono più.

Gara di arrampicata… sugli specchi!

Serata decisamente tosta lunedì sera a Lonate Pozzolo. Tutti i tre sindaci del SUB-CUV (Lonate Pozzolo, Ferno, Somma Lombardo) hanno fatto una pessima figura: non si aspettavano certo una riunione del genere e probabilmente avranno rimpianto la scelta della convocazione dell’assemblea pubblica.

Incisivi e perfetti gli interventi dei consiglieri di minoranza, con i tre sindaci che non sapevano uscire dalla situazione in cui si sono impantanati. Facce molto tirate tra le maggioranze,  soprattutto quella di Lonate Pozzolo, con persone che alla fine hanno fatto fatica a salutare.

Colombo (Somma L.do), pur nell’inaccettabilità di quel che sostiene, è apprezzabile per il (solo) fatto che almeno ha il coraggio di dire le cose come stanno.

Cerutti (Ferno) si è dimostrato assolutamente assente, livello “mummia”.

Gelosa (Lonate P.lo) ha cercato di uscire dalla melma senza riuscirvi. Checché se ne dica, Gelosa ha fatto una figuraccia: si è (inutilmente) infervorato, dissentendo con la testa e facendo versetti stizziti. Avremmo immaginato un po’ più di contegno dal primo cittadino, ecco! Va bene che i toni erano alti, ma forse un Sindaco non dovrebbe permettersi di ridacchiare ai commenti degli altri, né deviare i discorsi, né parlucchiare lontano dal microfono. Dispiace, ma giù in platea si può essere anche essere più informali o al di sopra delle righe, lui no!

Il testo dell’accordo di programma della vergogna sarà modificabile? Colombo e i tecnici regionali dicevano di no, Gelosa si è detto possibilista, Cerutti non pervenuto. Imbarazzante il silenzio delle tre maggioranze, consiglieri comunali ridotti a belle statuine di un infausto presepe. Anzi no, il silenzio in un’occasione è stato rotto: nel silenzio più totale, mentre il Sindaco Gelosa diceva… non ricordiamo neanche cosa, l’Assessore Angelino di Lonate P.lo si è messa ad applaudire concitata, gridando “Bravoooo!!!”. Un urlo straziante e imbarazzante. Probabilmente pensava che qualcuno la seguisse negli applausi. Niente: è rimasta sola.

Questo slideshow richiede JavaScript.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: