Archive for giugno 2012

Ci si approssima all’estate e si festeggia

L’estate è già iniziata e le temperature ci mettono a dura prova. L’afa ci fiacca e, per chi deve ancora lavorare o studiare, è un problema. Prima dei mesi estivi il Comitato però festeggia: il Campogaggio, il nostro appuntamento annuale, non può mancare.
Per un attimo o per qualche giorno il ritmo festoso di noi e voi gaggionauti si tramuterà in una festa, in un grido di gioia, nella convivialità dello stare insieme in un modo diverso, quel modo istintivo e naturale che mi o ci porta a scegliere un amore senza troppo raziocinio, come noi abbiamo scelto Via Gaggio e ci siamo scelti come comitato ristretto che, però ora vuole allargarsi.

Continua a leggere

STERPAGLIE

Non so come incominciare…  ancora non mi vengono le parole.

Ero li,  non ho fatto apposta, e riparto, dopo il violento temporale  e un riparo di fortuna, con nella testa sentimenti contrastanti.

Mi spiace sicurametne per i danni che ha fatto la grandine, (chicchi prima grossi come nocciole poi come albicocche) ma adesso c’è già il sole che filtra tra gli alberi crivellati da vere e proprie sassate:  la strada è un letto di foglie e di biglie bianche.

E’ una brughiera unica che mi appare, avvolta dalla nebbia, tagliata da lame di luce, quasi un paesaggio da pittori romantici dell’800.

La nebbia si è formata perchè la terra  ha ceduto calore all’atmosfera e la temperatura più fredda dell’aria ha fatto condensare l’umidità ancora presente dopo il temporale.

…  Ehilà c’è qualcuno ?!?

Delle ombre spuntano dalla foschia in Via Gaggio:  ci salutiamo come naufraghi scampati a un fortunale.

View original post

Giovedì 12 Luglio a Tornavento.

Per favore, spargete la voce e diffondete il volantino.

Il volantino della serata in formato .pdf

Dalla magia di un pianoforte a coda alle tecnicalità di riflessioni sul Masterplan di Malpensa: lo sappiamo, il passaggio è arduo. Tanto arduo, quanto doveroso. Il destino di via Gaggio è sempre a rischio. Sempre più, oseremmo dire. Sea Malpensa – si sa – ad Aprile ha annunciato che la terza pista non sarebbe stata una priorità, poi quatta quatta ha depositato alla Commissione Via Vas delle integrazioni “volontarie” al Masterplan.
Come per lo scorso anno, a fronte di queste integrazioni, sarà possibile scrivere delle osservazioni.
Per questo chiamiamo a raccolta i nostri amici. La data individuata è quella del 12 Luglio 2012, un giovedì. Il luogo è Tornavento di Lonate Pozzolo, l’epicentro del disastro annunciato.

Ci troveremo presso il salone dell’Oratorio in Via Verga per le 21.00;

L’obiettivo: parlare e confrontarci sulle integrazioni presentate, riflettere sulle modalità di compilazione,presentazione delle osservazioni, da inviare poi al Ministero.

La “394” non è un modello di Citroën

È nato “forum 394”: auguri! Forum 394 è una sorta di portale per condividere opinioni, non solo per gli addetti ai lavori, riguardo a un possibile rilancio delle aree protette italiane. La “394”, per chi non lo sapesse o non se lo ricordasse, non è un modello di Citroën, ma il numero di una legge quadro sulle aree protette; una legge rivoluzionaria, che protegge la natura del paese a più alta biodiversità in Europa, ma fortemente a rischio.

Continua a leggere

La democrazia e Via Gaggio – 3° parte

Il 15 Maggio 2012, la prima parte [LEGGI]; il 4 Giugno 2012, la seconda parte [LEGGI].
Oggi, la terza e ultima parte del saggio “La Democrazia e Via Gaggio” di Nicola Balice. [LEGGI]

Il dibattito è aperto: vivaviagaggio@gmail.com

Il saluto di Filippo Binaghi

Filippo Binaghi in concerto. Via Gaggio, 16/06/2012. Foto: Giancarlo Bruss

Ringrazio il comitato Viva Viva Gaggio, per aver saputo cogliere nel mio progetto la possibilità di rivalutare un luogo attraverso la musica. Quel tratto di brughiera è seriamente minacciato dal progresso, ma non un progresso intelligente per il bene della comunità, bensì per interessi e bene di pochi. Suonando al paraschegge si avvertiva un senso di comunione con la natura circostante, un desiderio recondito di valorizzarla e non distruggerla. Spero che il mio piccolo contributo musicale possa servire a sensibilizzare chi prende decisioni e dare visibilità a Viva Via Gaggio.

Grazie.

Filippo Binaghi

«Nonno, da dove esce la musica?»

Abbiamo sentito un bimbo chiedere al nonno: «Da dove esce la musica?». Le domande dei bambini non prevedono mai risposte semplici.

Continua a leggere

Quintavalle – Malpensa, Sea condannata.

[“IL FATTO QUOTIDIANO“]
[TIZIANO SCOLARI per LETTERA43.IT]

Si è chiuso venerdì 15 giugno il secono grado di giudizio che ha visto contrapposti il Sig. Umberto Quintavalle, proprietario dell’omonima tenuta a Somma Lombardo in pieno Parco del Ticino, SEA e il Ministero dei Trasporti.

Oggetto del contendere la richiesta di risarcimento del danno causato dagli aerei in fase di decollo.

In primo grado SEA e il Ministero erano stati condannati a versare 5 milioni di Euro al Sig. Quintavalle. In secondo grado SEA è stata condannata di nuovo, ma la cifra da versare è passata da 5 a 8 milioni di Euro.

Continua a leggere

Wild Piano Tour in Via Gaggio: grande successo!

Foto: © Comitato Viva Via Gaggio

Ieri sera il Wild Piano Tour di Filippo G. Binaghi ha fatto tappa in Via Gaggio. In una cornice naturale e di pubblico eccezionale, dal pianoforte a coda sono germogliate note di cultura e di speranza. Speranza per la salvezza di quest’area di brughiera, di storia, di vita, che Sea-Malpensa vorrebbe far sua, recintare, distruggere, asfaltare e cementificare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: