Un giorno di lavoro

Badile, pettorina arancione, guanti e una pietra.

Un nastro giallo, accompagnato da un cartello, i gazebi come contorno di un cantiere, mancava solo la recinzione e il filo spinato.

Questo è stato un giorno di lavoro, un pò particolare anche perché era il 1 di Maggio.

Abbiamo chiuso per un pò Via Gaggio, abbiamo simulato l’impatto che un domani si avrà qualora partissero i lavori per privare tutti i cittadini di questa zona.

Tra incredulità, indifferenza e anche qualche “malumore” abbiamo spiegato la ragioni della nostra iniziativa e le conseguenze che questo progetto avrà sulla zona.

Qualcuno non ci crede, è ancora convinto che tutta questa zona non sparirà e che la terza pista non cancellerà Via Gaggio, così come qualcuno è convinto che con la pista più a sud gli aerei non voleranno più bassi su Nosate, Turbigo e i paesi del castanese…beata ignoranza!!!

Un ringraziamento agli amici della web tv della SOStenibilità che hanno ripreso la giornata e che a breve realizzeranno un documentario su di noi e sulla nostra battaglia di civiltà.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: