FERMIAMO IL MASSACRO DI UN TERRITORIO E DI UNA COMUNITÀ

Un’immagine, si sa, vale più di mille parole. Ecco, allora, la nuova sezione del sito.
Dieci anni fa, poco meno: delocalizzazioni, case abbandonate, quartieri fantasma. Tutto con soldi pubblici, dei contribuenti tutti. E questo perché? Per aumentare i posti di lavoro? Balle, sotto gli occhi di tutti. I posti di lavoro non sono direttamente proporzionali agli ettari del sedime aeroportuale. I posti di lavoro non c’entrano. Centrano le tasche di qualcuno che non sono ancora piene abbastanza.

FERMIAMO IL MASSACRO DI UN TERRITORIO E DI UNA COMUNITÀ.

Annunci

One response to this post.

  1. Posted by oscar on 31 marzo 2011 at 9:41 am

    aumentare i posti di lavoro? e dove?quando?è stata solo un illusione,specchi per le allodole, distruzione è sempre in avanzamento,la popolazione sempre più a rischio, non si riesce più ad arrivare a fine mese, e l’unico pensiero è quello di portarci via l’unica parte di vita che ancora possiamo considerare verde,rubandoci altri soldi,come se non si pagasse abbastanza!!!!! Dove porteremo i nostri figli a passeggiare sulle piste della malpensa? E’una vergogna! Salviamo ciò che è nostro di diritto!

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: