Archive for 4 luglio 2010

NON HANNO IL CORAGGIO DI DIRLO

Per noi Via Gaggio è una VITA. Se ti dicessero che TANTO ORMAI hanno deciso di ammazzare tuo figlio…tu che fai? Stai lì ad aspettare che gli sparino?

«SIETE RIDICOLI E FINTI AMBIENTALISTI»

Il dibattito su VareseNews ancora impazza. All’orizzonte è spuntato un detrattore di VivaViaGaggio. Ecco il testo dell’invettiva:

«io sono a favore di Malpensa e del suo sviluppo. Il signor Girardi e gli amici di Excalibur e Viva via Gaggio girano a cavallo e sui muli? Non vanno mai in vacanza con l’aereo?
Suvvia, siete ridicoli e finti ambientalisti.»

Il livello di simili argomentazioni è la riprova della bontà della nostra azione. Se vuoi dire qualosa anche tu, puoi farlo qua.

Noi abbiamo risposto così: Caro Andrew, grazie per il «ridicoli». Noi di VivaViaGaggio siamo a favore dello sviluppo di Malpensa. Molti di noi vanno in vacanza con l’aereo: ci sono già due piste apposta. La terza pista non serve al rilancio di Malpensa. La terza pista serve per distruggere 330 ettari di verde. In Consiglio Comunale a Lonate Pozzolo l’Assessore al Territorio Rivolta (PdL) ha detto che «la terza pista è la scusa per compiere investimenti immobiliari». È ridicolo e finto ambientalista anche lui? Ciao!


LA PELLE D’OCA

Guarda questo video:

Il signore in bicicletta è il dott. Roberto Formigoni, filosofo e presidente della Regione Lombardia.

Era il 2009, tirava aria di elezioni regionali.

Rivisto oggi, fa venire la pelle d’oca. «L’aria nostra la stiamo già migliorando con tutte le misure strutturali che stiamo facendo».

Roberto Formigoni vuole la terza pista di Malpensa. Non lo dice troppe volte e così chiaramente perché, così come tutti gli altri, si vergogna. Si vergogna perché la devastazione di trecentotrenta ettari di brughiera mal si concilia col suo supposto piglio ambientalista pre-elettorale. VivaViaGaggio combatte contro un nemico invisibile, perché fra la fazione degli asfaltatori nessuno ha il coraggio di sostenere l’insostenibile, difendere l’indifendibile, in pubblico confronto: verrebbe seppellito dalle sue menzogne. Spacciano la costruzione della terza pista come opera necessaria per lo sviluppo dell’aeroporto e come strumento di pubblica utilità: balle!

Ci mettiamo a fare politica? Certo! Questa brutta e sporca storia della terza pista è solo politica. E, interessandosi di politica, si ascolta il segretario della sezione di Lonate Pozzolo del Popolo della Libertà di Lonate Pozzolo, Danilo Rivolta (stesso partito di Roberto Formigoni), affermare gridando in Consiglio Comunale che «la terza pista è la scusa! La terza pista è il metodo [per espropriare trecentotrenta ettari di brughiera e] per compiere investimenti immobiliari». Investimenti immobiliari, a uso e consumo della Società per Azioni di Sea, primo azionista il Comune di Milano. A chi credere, allora?

Se vuoi scrivere qualcosa a Roberto Formigoni, puoi farlo: roberto_formigoni@regione.lombardia.it

Mica dicono a ogni pie’ sospinto che vogliono dialogare col territorio? Il territorio si faccia sentire.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: