IL PRESIDENTE AVVOCATO

La stampa locale parla di noi quasi ogni giorno. La Prealpina, La Provincia di Varese, VareseNews, Il Giorno danno copertura delle nostre iniziative e di questo siamo grati. Sia ieri che oggi si è raccontato della nostra lettera a Letizia Moratti. Lettera, inviata il 25 Marzo 2010 – prima ancora della costituzione del Comitato – e alla quale non si ottenne mai risposta. Pochi giorni fa l’abbiamo pubblicata sul blog; Matteo Bertolli (Prealpina) e Filippo Facco (La Provincia di Varese) hanno ripreso il contenuto della missiva. Ora dovremo davvero andare a trovare la Signora Sindaca per consegnarle l’invito a camminare in via Gaggio.

Pensavo ieri al presidente della SEA-Aeroporti di Milano, l’Avvocato Giuseppe Bonomi. E l’attenzione è andata ieri sul titolo di avvocato. Sì,  avvocato. Avvocato è la chiave di tutto. Solo un avvocato potrebbe difendere una cliente tanto difficile e contraddittoria come la Signorina Terza (di nome) Pista (cognome). Una Terza Pista – e polo logistico conseguente – che in tanti, tantissimi, criticano. Non solo e non tanto gli ambientalisti retrogradi e gli amministratori irresponsabili che non trattano con mamma Sea, ma gli addetti ai lavori e al settore aeroportuale.

Quello che in pochi sanno è che Bonomi, Giuseppe Bonomi, l’Avvocato Giuseppe Bonomi, prima di essere a libro paga Sea è stato a libro paga del Comune di Lonate Pozzolo, difendeva il Comune di Lonate Pozzolo nelle sue cause legali. Lo faceva molto bene, a quanto pare. Così come sta facendo molto bene il suo lavoro adesso. Un tempo Giuseppe Bonomi difendeva Lonate Pozzolo; ora, con i piani di terza pista e del polo logistico, tenta di distruggerla. Perché una Lonate Pozzolo mutilata dei suoi due luoghi più belli (Via Gaggio e Tornavento) muore. Morirà Lonate Pozzolo, così come la conosciamo adesso; nascerà un malpensificio. Noi siamo qua per sostituire il tempo futuro con il condizionale. Non deve succedere!

L’Avvocato ha cambiato cliente, ha avanzato di carriera. Ora guadagna molto ma molto di più. Per un venditore, il cliente ha sempre ragione. Per un avvocato, ancora di più.

Regione Lombardia, Stato Italiano: impedite lo scempio e potenziate Malpensa nel suo recinto attuale di 900 ettari, con le due piste che ha. Il territorio ha già dato, non c’è soldo, non c’è briciola avvelenata che tenga.

Malpensa lasci vivere Lonate Pozzolo. E, come Lonate Pozzolo, tanti altri Comuni qui attorno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: