Archive for 4 giugno 2010

E-MOZIONE!

Il Comitato Viva Via Gaggio si spinge fino alle soglie del Consiglio Comunale di Lonate Pozzolo. E lì deposita un suo scritto. Lo scritto è il testo di una mozione, è indirizzata a tutti i gruppi consiliari. Avevamo annunciato la notizia della mozione al termine della camminata serale del 1° giugno scorso, oggi siamo in grado di pubblicare per intero il testo. I Democratici Uniti ci hanno comunicato di aver già firmato e presentato la mozione al Protocollo del Comune. Il gruppo della maggioranza, già alla camminata, ha dimostrato apertura, interesse e disponibilità massime a far sua la mozione e a firmarla. Abbiamo inviato il testo anche al gruppo consiliare della Lega Nord, la quale ancora non ha risposto.

Via Gaggio si protegge, non si distrugge.

Ecco il testo:

Mozione: istituzione ECOMUSEO della Via Gaggio e della Brughiera.

PREMESSO

– Che con gli inizi degli anni 90, grazie alla spinta emotiva e al contributo di numerosi volontari è iniziato il lavoro di recupero della Via Gaggio e delle strade comunali che collegavano Lonate Pozzolo con la Valle del Ticino;
– Che dagli anni 90, tutte le Amministrazioni comunali hanno sostenuto e creduto nel progetto di recupero e di riutilizzo ai fini storici, ambientali ed educativi della Via Gaggio come esempio di Museo storico, ambientale e naturale a cielo aperto;
– Che nel corso di questi vent’anni, tutti questi interventi hanno di fatto reso la Via Gaggio un ECOMUSEO a cielo aperto, conosciuto e visitato da migliaia di persone;
– Che nel corso degli anni, lungo la Via Gaggio e nella Brughiera, sono intervenuti anche soggetti autorevoli come il Parco del Ticino, Associazioni Culturali come il FAI, Associazioni Ambientaliste come Legambiente e WWF per valorizzare e far conoscere questo patrimonio;
– Che la Regione Lombardia ha promulgato una legge apposita, la L.R. 12 Luglio 2007 n. 13, per valorizzare, tutelare, proteggere tutte quelle realtà come la Via Gaggio, istituendo i cosiddetti ECOMUSEI;
– Che la finalità della Legge Regionale è quella di promuovere la costituzione, il riconoscimento e lo sviluppo degli ecomusei nel proprio territorio al fine di ricostruire, testimoniare, valorizzare e accompagnare nel loro sviluppo la memoria storica, la vita locale, la cultura materiale e immateriale e quella del paesaggio, le relazioni tra ambiente naturale e ambiente antropizzato, le tradizioni, la ricostruzione e la trasformazione degli ambienti di vita e di lavoro delle comunità locali.
– Che tra le finalità degli ECOMUSEI si richiamano:
– il coinvolgimento e la partecipazione attiva della popolazione locale in quanto l’ecomuseo rappresenta l’espressione della cultura e della storia di un territorio che ha come principale riferimento la comunità locale;
– La sensibilizzazione e la promozione allo sviluppo sostenibile delle comunità locali;
– La predisposizione di percorsi turistici e culturali volti a ricostruire gli ambienti tradizionali;
– La promozione e il sostegno delle attività di ricerca storica e scientifica e didattico educativa relativamente allo studio della storia locale;
– Lo studio, la rappresentazione e la tutela dei paesaggi tipici lombardi.

CONSIDERATO

– Che i risultati ottenuti nel corso di questi ultimi vent’anni, corrono il serio rischio di essere cancellati per sempre,in maniera irreversibile, dalla realizzazione della Terza Pista di Malpensa e del Polo Logistico che Sea vorrebbe realizzare nei prossimi anni;
– Che la zona dove si vorrebbero realizzare la Terza Pista e il Polo Logistico è un’area di particolare interesse ambientale, all’interno della quale è localizzata la più bella Brughiera del Parco del Ticino recentemente ricongiunta alla Vallata del Ticino attraverso un corridoio ecologico;
– Che il Consiglio Comunale di Lonate Pozzolo nella mozione approvata lo scorso 30 Aprile 2010 contro l’ipotesi della realizzazione della Terza Pista ha ribadito il valore storico e ambientale della Via Gaggio e dell’area della Brughiera e quindi la necessità di tutelare e salvaguardare tutta questa zona.

IL CONSIGLIO COMUNALE IMPEGNA

Il Sindaco e la Giunta Comunale a intraprendere tutti i passi ufficiali con Regione Lombardia, Assessorato alla Cultura, Direzione Generale Cultura per arrivare a concretizzare in tempi brevi l’ECOMUSEO di Via Gaggio e della Brughiera, come strumento di salvaguardia, tutela, promozione e valorizzazione di questo immenso patrimonio storico e ambientale che abbiamo sul nostro territorio

Ecco qua, ti piace?

Altre impressioni a tema, sul blog di Walter Girardi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: