VITA, FOGLIE E MIRACOLI

Il momento iniziale della camminata del 1° Giugno. Foto: © Luca Perencin

Subito, un aggiornamento per quanto riguarda il Censimento FAI sui luoghi del cuore, luoghi da salvare: Via Gaggio questa mattina è al secondo posto assoluto in Italia, con 80 voti in meno rispetto al primo luogo in classifica e con 120 voti di vantaggio sul terzo. Siamo comunque nei primi tre posti, siamo nella home page del concorso, tutta Italia vede e tutta Italia sa. Tutta Italia legge i commenti, sa della minaccia di morte per l’area del Gaggio, sa chi sono i mandanti e gli strateghi dello scempio, che noi tentiamo di arrestare con le armi della democrazia e della legge. Una Legge Regionale, per esempio: quella dell’Ecomuseo. VivaViaGaggio ha scritto il testo di una mozione che, nel corso della camminata serale di Martedì scorso, ha annunciato ufficialmente. Via Gaggio diventerà un ecomuseo: da tutelare, non da distruggere. La mozione è stata ora inviata ai capigruppo consiliari del Consiglio Comunale di Lonate Pozzolo (VA), perché possano inserire la mozione all’ordine del giorno della prossima seduta Consiliare e approvarla con un voto – si spera – unanime.

La brutta storia della terza pista e del polo logistico, che vogliono distruggere l’area del Gaggio, non riguarda solo Lonate Pozzolo, ma di certo Lonate Pozzolo è l’epicentro dell’eco-sisma minacciato e a Lonate Pozzolo si concentra l’attenzione massima sul tema. Se per i Comuni circostanti i progetti espansionistici dell’aeroporto significano peggioramento della qualità della vita, per Lonate Pozzolo significano distruzione (via Gaggio), esproprio e deportazione (Tornavento e parte dei suoi abitanti). Normale, pertanto, che a Lonate Pozzolo la vicenda della Via Gaggio, come simbolo del territorio che resiste allo scempio, venga seguita con assoluto interesse. Oramai di Via Gaggio e del suo comitato si conoscono vita, foglie e miracoli. Proprio a Lonate Pozzolo, il blog della lista civica dei Democratici Uniti offre una rassegna stampa molto completa e sempre aggiornata anche sulla vicenda Via Gaggio. A lì rimandiamo per sapere quello che la stampa scrive su di noi. Anche i blog dell’UdC e del PdL lonatesi parlano di noi.
Pur con le opportune, doverose e ovvie differenze, il Vaticano sta a Via Gaggio come l’Italia sta a Lonate Pozzolo: il Vaticano parla a tutto il mondo, ma è in Italia che l’attenzione è maggiore, perché ce l’abbiamo in casa. Lo stesso per Lonate Pozzolo con Via Gaggio. VivaViaGaggio, però, racconta una storia di interesse nazionale: denuncia la vergogna di una follia distruttrice, che non avverrà. Non avverrà perché la gente non lo vuole. Non lo vogliono i nostri 1295 amici Facebook, non lo vogliono le centinaia di persone che hanno camminato con noi due giorni fa, non lo vogliono i Sindaci con la fascia tricolore al petto presenti in via Gaggio durante la manifestazione al chiar di luna, non lo vogliono le mille firme raccolte in soli dieci giorni. E questa è solo una piccola parte. Capito, cara Società per Azioni SEA-Aeroporti di Milano? Capito, signor Roberto Formigoni e Regione Lombardia? Il messaggio è forte e chiaro. Spedito con posta prioritaria.
E ora godetevi, godiamoci Via Gaggio. E l’Ecomuseo che verrà.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: