Archive for 2 giugno 2010

…E C’ERANO ANCHE LE LUCCIOLE!

L'inizio della camminata. Durante il banchetto di fine camminata abbiamo venduto 5 libri di Via Gaggio, raccolto 71 firme di maggiorenni e 8 di minorenni

Spesso i giornalisti attingono notizie dal nostro blog. Questa volta sarà il nostro blog a leggere quello che scriveranno i giornalisti.
Incensarsi non è bello e questo non è tempo per le celebrazioni. Il nostro unico successo sarà la rinuncia da parte di Sea a espandersi ulteriormente e a uccidere Via Gaggio.

500 persone ieri sera hanno testimoniato personalmente qualcosa di stupendo. Ecco i primi commenti su Facebook: «Serata magnifica, bella gente, partecipazione al di là delle aspettative, un successone insomma. Ho incontrato persone meravigliose e via Gaggio era più viva che mai. Grazie a tutti, con tutto il cuore.» (Lorena), «ore 20,05 partenza da via S.Antonino verso via Gaggio, dopo lunga passeggiata verso Tornavento e ritorno eccoci di nuovo a casa alle ore 23,45. Bellissima serata, stanchi ma contenti.» (Angelo), «siamo appena tornati dalla camminata….spettacolo di gente,c’erano perfino le lucciole a protestare,mio figlio di 4anni non le aveva mai viste!!!!».

Il momento più importante della serata è stato l’annuncio da parte del nostro Walter Girardi del testo della mozione, che impegnerà il Consiglio Comunale di Lonate Pozzolo (VA) «a intraprendere tutti i passi ufficiali con Regione Lombardia, Assessorato alla Cultura, Direzione Generale Cultura per arrivare a concretizzare in tempi brevi l’ECOMUSEO di Via Gaggio e della Brughiera, come strumento di salvaguardia, tutela, promozione e valorizzazione di questo immenso patrimonio storico e ambientale che abbiamo sul nostro territorio». Si andrà in Regione Lombardia, sì, la stessa Regione Lombardia che vuole la terza pista di Malpensa. Ecomuseo di Via Gaggio significherebbe tutelare l’area, riconoscerla come luogo da proteggere e non da distruggere.

Il regalo, la ciliegina sulla torta, è il primo posto al Censimento Fai sui luoghi da salvare. Si può, si deve votare ancora.  Ora tutta Italia sa. Giuseppe Bonomi, Roberto Formigoni: l’Italia intera ha gli occhi puntati su di voi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: