VIA GAGGIO HA LA LUNA…

…e anche la locandina!

Si coglie l’occasione per ricordare che nel prossimo fine settimana i banchetti di “VivaViaGaggio” saranno presenti in Via Gaggio a Lonate Pozzolo ( sia sabato pomeriggio che domenica per tutto il giorno) e a Turbigo per la manifestazione Bicipace.
Maggiori informazioni seguiranno a breve.

Si cercano volontari per la presenza ai banchetti nel prossimo periodo estivo. Ogni disponibilità è benaccetta. Per contattarci: vivaviagaggio@gmail.com

Annunci

One response to this post.

  1. Posted by Balice Nicola on 25 maggio 2010 at 4:38 pm

    Bellissimo logo, anche via Gaggio ha la sua luna e i suoi sogni che nessun affarista senza scrupolo può occultare. Si dice che un gruppo di idealisti siano contro il “progresso” e che non vogliono lo sviluppo dei territori in cui vivono. Ma c’è un errore di fondo; questo non è progresso, è un ennesimo escamotage per non affrontare i problemi veri in cui versa il “sistema Italia”; una forte regressione ai tempi in cui accecata dal desiderio di possesso e dominio l’umanità svendeva territori e culture (forse in molte parti del mondo ancora adesso). Il progresso doveva convertire ogni ettaro in case e cemento; la tecnica al servizio di una logica di dominio. Noi non siamo degli ingenui, sappiamo che non si può tornare indietro e questo ci costringe ad articolare politiche di “sviluppo vero” laddove la politica latita. La “green economy” o ecosostenibilità non è data una volta per tutte; è una conquista che si fa giorno per giorno forse senza mai arrivare ad una meta; una cosa comunque è certa, non si usa la tecnica per distruggere ma al servizio dell’umanità e per questo ci vogliono “politici responsabili” e con un profilo etico che sappia con successo mediare tra interessi del mercato e interessi veri. Viviamo in un’epoca di estreme semplificazioni (nel nostro paese) e sempre la conclusione è: “non volete il lavoro e lo sviluppo?”. Di fronte alla precarietà la fuga verso se stessi e il proprio orticello (in questo senso “loro” sono il vero problema nimby”). E di passo in passo distruggiamo l’inno della Resistenza; la multimondialità e il confronto inter-confessionale riscoprendo un’ipocrita religiosità pret-a-porter che è solo una scusa per non dialogare. Il vero politico è quello che mette a disposizione conoscenze ed abilità per la comunità e non per interessi specifici inquinando assai spesso la libertà di stampa. Via Gaggio però c’è e così anche la sua luna quasi a rammentarci che il “creato” è una cosa meravigliosa e che le nostre capacità di penetrarlo (la Tecnica) possono essere utilizzate a favore del territorio e delle genti che lo abitano.

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: